« Tutte le news
Storie senza parole

Storie senza parole


Il museo Gualtieri di Talamello presenta giovedì 19 maggio 2016 alle ore 10:30 il progetto "Storie senza parole"

Il museo Gualtieri di Talamello presenta giovedì 19 maggio 2016 alle ore 10:30 il progetto “Storie senza parole” curato dai ragazzi delle scuole medie di Novafeltria in favore delle persone con difficoltà sensoriali (Non vedenti e ipovedenti), ampliando tale particolare offerta museale,iniziata nell'anno scolastico 2013/2014.

Il primo progetto, finanizato dalla Regione Emilia Romagna, venne realizzato su proposta dell'associazione culturale “Zaffiria” di Bellaria con il coinvolgimento della classe IV della scuola primaria di Talamello attraverso la creazione di pannelli rigidi con stampe in rilievo riproducenti particolari dei quadri di Gualtieri fruibili all'interno del museo.

Quest'anno sono gli alunni di 3B- 3C- 3D della Scuola Secondaria di primo grado dell'Istituto Comprensivo “Angelo Battelli” di Novafeltria (RN) insieme all'insegnante di arte e immagine professoressa Lidia Masi ad essere coinvolti.

Le classi hanno realizzato delle formelle in terracotta riproducendo parti ingrandite a rilievo di alcuni particolari, tratti dai dipinti a natura morta di Fernando Gualtieri, rendendo”lucidi” i vetri, le ceramiche e i metalli presenti nei quadri e mantenendo “ruvidi” e “opachi” i legni, le tovagli, i pizzi ecc... Attraverso tale tecnica anche un non vedente può “sentire” il bello!

Il progetto si è sviluppato in più fasi:

1) Visita al Museo Gualtieri dove il responsabile Pierluigi Nucci ha esposto e letto le opere dell’Artista agli alunni.
2) Osservazione attenta dei quadri e scelta , con mezzo fotografico, dei particolari che più hanno affascinato gli alunni.
3) Ingrandimento delle foto a misura voluta e ricalco sulla formella in argilla precedentemente preparata.
4) Creazione dei rilievi o degli abbassamenti dei piani realizzando così i particolari scelti dai quadri.
5) Essicamento delle formelle con successiva cottura.
6) Lucidamento delle superfici degli oggetti che rappresentavano vetri, cristalli, metalli, ceramiche ecc.
…Restauro delle formelle danneggiate in cottura.

Il progetto è accompagnato da un Powerpoint ad uso didattico interno all'Istituto, curato dall’alunno Pietro Geri di 3B, con la collaborazione di alcuni alunni delle altre classi, dove si evidenziano le formelle a confronto coi particolari dei dipinti.Il documento elettronico resterà a testimonianza dell'operato e della sensibilità degli alunni nei confronti della proposta fatta loro dal Museo Gualtieri.
Gli alunni hanno lavorato con consapevolezza ed impegno e hanno sperimentato una tecnica nuova, quella della ceramica, che li ha molto coinvolti.

Gli alunni della scuola Secondaria di primo grado, dell’Istituto Comprensivo “Angelo Battelli” di Novafeltria (RN)  insieme all’insegnante di Arte e Immagine, prof.ssa Lidia Masi, ringraziano il Museo Pinacoteca Gualtieri “Lo splendore del reale” di Talamello (RN),  per avere offerto alla scuola  l’opportunità di partecipare al progetto “La Pinacoteca Gualtieri, un Museo tattile”.

MUSEO GUALTIERI "Lo Splendore del Reale"
Piazza Saffi - 47867 Talamello (RN) Italia
Tel. +39 0541 922893
museo.gualtieri@comune.talamello.rn.it
Comune di Talamello tel. 0541 920036 - Fax 0541 920736